PolSafe®, la protezione di barriere progettata da Fasipol per assorbire gli urti

 

Sicurezza totale. Grazie a una tecnologia che apre le porte al concetto di “barriere per le barriere”, ovvero elementi puntuali da impiegare come coperture delle parti metalliche spigolose presenti, per esempio, le barriere di sicurezza adiacenti alle piste ciclabili. Dalla ricerca e sviluppo di Fasipol arriva PolSafe®, la protezione in poliuretano che funge da ammortizzatore in caso di urto accidentale tra ciclisti o pedoni e la barriera.

Il sistema, commercializzato da RoadLink, si compone di vari elementi, studiati appositamente per essere applicati ai diversi componenti dei guard-rail: dalle bordature di nastri sagomati o rettilinei alla ricopertura dei pali di sostegno e dei distanziatori.

Il materiale polimerico impiegato presenta le seguenti proprietà fisiche: sistema poliuretanico basato sulla riduzione del 100% di CFC11 e HCFC; iImpatto nullo sullo strato dell’ozono: ODP Ozone Depletion Potential =0; stampabile a diverse densità per morbidezze variabili da 40 a 70 Shore A; buona resistenza agli agenti atmosferici; buona resistenza alle temperature esterne da – 20 °C a +70 °C; buona resistenza ai raggi ultravioletti; classificazione rifiuto: non pericoloso – Codice Europeo Rifiuti: 070213; rifiuto riciclabile.

[Approfondisci]               [Foto Gallery]