Ricerca e alta tecnologia in materia di giunti e appoggi al servizio del miglioramento delle infrastrutture di trasporto (stradali e ferroviarie)

bearings and joints: l’esperienza del futuro

La tradizione dell’innovazione. Coltivata e messa in atto in decenni di progetti e applicazioni e che dal 2018 è condensata in una nuova esperienza tecnica e imprenditoriale, quella di BJBearings and Joints, dall’inglese “appoggi” e “giunti“. Ovvero le “articolazioni delle nostre infrastrutture”, tasselli-chiave da concepire nel modo migliore nel corso dell’iter di costruzione di una nuova opera e da curare al massimo grado nella gestione della manutenzione.  

Buoni frutti del know how dell’azienda sono così – come rivela il suo stesso nome – gli apparecchi d’appoggio (inclusi ritegni sismici e isolatori) e i giunti di dilatazione. I capisaldi del suo approccio, invece, sono sintetizzabili nelle seguenti passwordricerca (materiali e tecnologie sempre all’avanguardia), progettazione (design “ottimizzante” per offrire agli operatori soluzioni performanti ma anche competitive) e produzione (che comprende test e collaudi), ambito in cui gioca un ruolo decisivo la lunga esperienza degli specialisti 

 

I giunti di dilatazione Bearings and Joints sono progettati, realizzati e commercializzati nella cornice della certificazione ISO 9001-2015, di cui l’azienda è dotata. La gamma è in continua evoluzione. Tra gli obiettivi: coprire completamente il range dei giunti stradali in gomma armata non solo ampliando gli scorrimenti offerti nella configurazione tradizionale, ma anche sviluppando soluzioni ad alta innovazione, confortevoli e dall’impatto acustico ridotto ai minimi termini.

Scendendo nel dettaglio, Bearings and Joints realizza giunti a pettine in acciaio Corten nella gamma di scorrimento da 50 a 1.000 mm e giunti in gomma armata del tipo a piastra a ponte per scorrimenti da 50 a 400 mm. Tra le novità (esclusiva per l’Italia), il giunto di dilatazione in acciaio/gomma con profilo T 80x80x9 in Corten S355J0W [Scarica la scheda tecnica]

 

GLI SVILUPPI: APPOGGI E SETTORE FERROVIARIO

Bearings and Joints è prossima a ottenere la Marcatura CE che consentirà l’avvio della produzione di appoggi strutturali in elastomero confinato e, successivamente, di appoggi strutturali in acciaio PTFE di tipo sferico.

Nel prossimo futuro, inoltre, BJ sarà in grado di fornire anche appoggi e giunti di dilatazione per il mercato ferroviario, che richiede prodotti dalle prestazioni molto elevate e dall’alto contenuto tecnologico. Prodotti che, in aggiunta alla normale certificazione, come è noto agli addetti ai lavori richiedono una specifica omologazione RFI (Rete Ferroviaria Italiana).

Infine, è in fase di ultimazione anche il percorso finalizzato a ottenere l’omologazione RFI per il ripristino dei giunti di dilatazione degli impalcati ferroviari, nonché l’ottenimento – sempre da parte del gestore della rete ferroviaria – dell’omologazione per i giunti ferroviari da installare su nuove opere.

COMPILA IL FORM

9 + 2 =