Seleziona una pagina

Gli specialisti Made in Italy nel campo del risanamento, ripristino e miglioramento del patrimonio infrastrutturale esistente

RINFORZARE STRUTTURE E INFRASTRUTTURE

Dal consolidamento strutturale al miglioramento antisismico. Dall’edilizia alle infrastrutture. Entra nella squadra dei Main Partner AstepON Fibre Net, azienda friulana con l’innovazione (e la formazione) nel DNA che ha tagliato il traguardo dei 20 anni di attività specializzandosi nello sviluppo di soluzioni altamente prestazionali nel campo, per esempio, delle malte, dei prodotti per ripristino o impermeabilizzazione, nonché nei sistemi di rinforzo strutturale (FRP, CRM e FRCM).

Fibre Net, nei propri ambiti di specializzazione, si prende cura dell’intera catena di attività che va dalla R&D all’esecuzione, progettando interventi customizzati, producendo rigorosamente “in house”, eseguendo prove in laboratorio e in sito funzionali all’ottenimento delle certificazioni dei prodotti e attivando politiche mirate di salvaguardia dell’ambiente

Fibre Net, inoltre, si propone come partner qualificato sia di progettisti ed enti gestori, sia delle imprese costruttrici, in campo edile e infrastrutturale, fornendo servizi di progettazione e manutenzione programmata e affiancando  le imprese nell’intero percorso che conduce dalle fasi di gara a quelle di cantiere.

Limitandoci al campo infrastrutturale (per una panoramica completa del know-how di Fibre Net si rimanda al sito web dell’azienda), i contesti di intervento vanno dal settore stradale a quello ferroviario, passando per energia, gestione acque, logistica e portualità.

Tra i capisaldi dello “stile Fibre Net“, come ricorda anche il suo CEO e Direttore Commerciale Cecilia Zampa, vanno evidenziati la continua ricerca e sviluppo e, in stretta connessione con essa, la formazione, che si concretizza in numerose iniziative, dai convegni all’attività di Fibre Net Academy in azienda.

 

PROFILI PULTRUSI IN VETRORESINA

Innovazione tra le innovazioni: da P-Trex by Fibre Net ecco le strutture (e non solo) in PRFV (Plastica Rinforzata in Fibra di Vetro)

Ideato in Italia nel 1926 per l’industria aeronautica, il PRFV (Plastica Rinforzata in Fibra di Vetro, più familiarmente noto come “vetroresina“) è un materiale composito nato dall’unione di fibre di vetro impregnate in una matrice di resina termoindurente le cui ultime evoluzioni, grazie a P-Trex by Fibre Net, danno oggi forma e sostanza a profili, grigliati, strutture e recinzioni dalle particolari peformance e vantaggi.

Adatto ad impieghi in ambienti estremamente corrosivi, quali quelli marini, chimici e industriali, il PRFV, infatti, è un materiale che abbina l’estrema leggerezza a eccellenti caratteristiche meccaniche. Per approfondire? Basta cliccare qui.

SISTEMI E SOLUZIONI: BETONTEX, RI-STRUTTURA E C-MATRIX

Tra le soluzioni tecniche sviluppate dagli specialisti del rinforzo strutturale di Fibre Net accendiamo i riflettori, in questa sede, sui sistemi BETONTEX, RI-STRUTTURA e C-MATRIX (per una rassegna esaustiva di tutte le famiglie di prodotto rimandiamo a questo link). 

BETONTEX. Il sistema FRP (Fiber Reinforced PolymerBETONTEX si compone di tessuti, reti, fiocchi, lamine e barre preformate in fibre di carbonio e matrici epossidiche. Grazie alle elevate proprietà meccaniche, di leggerezza e resistenza alla corrosione, i prodotti della linea sono ideali nei casi di ripristino strutturale, nonché miglioramento e adeguamento statico e sismico di elementi di opere d’arte. Inoltre, riducono le sollecitazioni a deformazione e flessione, incrementano i carichi e aumentano le prestazioni nel caso di armature degradate o insufficienti.

RI-STRUTTURA. Il sistema CRM (Composite Reinforced Mortar) RI-STRUTTURA si compone di reti, angolari e connettori preformati in GFRP (fibre di vetro AR e resine termoindurenti) da abbinare a malte strutturali, anche a base calce NHL, per il miglioramento sismico e statico di opere d’arte esistenti. Particolarmente adatto per impieghi su strutture in muratura si applica anche a superfici curve, piloni circolari di medio diametro, spalle e arcate di ponti. Evita la formazione di microfessurazioni nel ripristino corticale di parti di viadotti, di calotte e piedritti in galleria. Una peculiarità: grazie alla particolare geometria e robustezza, le reti del sistema RI-STRUTTURA possono sostituire quelle elettrosaldata ed essere impiegate come reti di armatura.

C-MATRIX. Il sistema FRCM (Fiber Reinforced Cementitiuos Matrix) C-MATRIX combina l’utilizzo di reti in fibra di vetro AR o carbonio con matrici inorganiche quali malte cementizie per gli interventi su strutture in calcestruzzo o miste; nonché malte a base calce NHL su strutture in muratura o soggette a vincolo. Trova utilizzo per rinforzi diffusi grazie alla capacità di dissipazione delle tensioni indotte da carichi ciclici su elementi come archi e volte, pile, spalle, timpani, muri d’ala, piedritti e parapetti, oppure per interventi puntuali di riparazione su lesioni, fessurazioni e per preservare i distacchi degli elementi strutturali. 

Malte e prodotti per ripristini. A completamento dei cicli dei sistemi di rinforzo strutturale FRP, CRM e FRCM, giocano un ruolo significativo anche le malte e i prodotti tecnici per il ripristino di elementi strutturali in calcestruzzo armato, calcestruzzo, calcestruzzo armato precompresso e murature. A questo proposito Fibre Net ha sviluppato STRUTTURA, INTEGRA, ACQUA, EPOCA e MATERIA, linee di prodotto rispondenti ai requisiti richiesti dai principali gestori stradali e ferroviari per gli interventi di ripristino e adeguamento degli elementi strutturali, che trovano largo utilizzo anche per lavori di manutenzione, miglioramento e consolidamento delle infrastrutture elettriche e di gestione delle acque, nonché portuali e logistiche.

Download

COMPILA IL FORM

Informativa sulla privacy

15 + 2 =

error: Content is protected !!