Seleziona una pagina
Riflettori sui materiali compositi fibro-rinforzati di Fibre Net: parla il CEO Cecilia Zampa

 

Mobility Magazine 331, novembre 2021, pubblicazione Ferpress specializzata nel settore ferroviario (disponibile online a questo link), dedica la copertina a Cecilia Zampa, CEO e direttore commerciale di Fibre Net, nonché un’ampia intervista all’imprenditrice friulana nella sezione Women in Transport. Sotto i riflettori, alcune questioni di grande interesse e attualità per tutti i professionisti del Road&Rail come la riqualificazione e messa in sicurezza del nostro patrimonio infrastrutturale, nonché le “ricette” messe in campo da un’azienda ad alta (e storica) vocazione all’innovazione le cui soluzioni prossimamente racconteremo nella nostra sezione Tender Marketing.

Fibre Net, in particolare, si occupa di soluzioni innovative in materiali compositi fibro-rinforzati per il consolidamento strutturale e il miglioramento in chiave antisismica in ambito edile, infrastrutturale, industriale e anche artistico-culturale. Lo fa, oggi, sullo slancio di 20 anni di R&D, sperimentazioni a getto continuo e, soprattutto, iniziative di formazione specialistica.

Il risultato è uno “stile Fibre Net” molto apprezzato dagli operatori, fatto di ricerca, naturalmente, ma anche produzione in stabilimenti propri di tutte le soluzioni proposte al mercato, nonché stretta collaborazione con progettisti e imprese nell’approccio alle gare e nell’assistenza al cantiere.

Cecilia Zampa, nell’intervista, affronta i temi delle soluzioni FRP (Fiber Reinforced Polymer), ma anche del loro lungo, consolidato e soddisfacente impiego nel tempo, in Italia e all’estero, a testimonianza dell’affidabilità di questi prodotti. Quindi si sofferma sulle sfide del PNRR, sottolineando il ruolo dei fattori digitalizzazione e sostenibilità: “Tali principi sono un faro per noi produttori perché ci costringono a fare sempre maggiore ricerca, a pensare i nostri prodotti in maniera più olistica, con grande attenzione ai temi del fine uso e del riciclo del materiale”.

Ultimo ma non ultimo aspetto, ancora una volta la formazione, con il lavoro capillare, ma sempre più necessario, come una realtà dedicata quale Fibre Net Academy.

 

Scarica Mobility Magazine con l’intervista a Cecilia Zampa (Fibre Net)

error: Content is protected !!