Seleziona una pagina
Qualità tedesca su strada: focus sulle barriere MDS testate dal BASt

 

L’esperienza su strada ha la foggia delle soluzioni MDS, gruppo tedesco con un “braccio” dal know how avanzato anche in Italia (MDS GO), che vanno dalle barriere di sicurezza a quelle antirumore, alle barriere integrate sicurezza-antirumore, per non trascurare un’interessante serie di accessori decisamente utili a chi si occupa di protezione infrastrutturale (dalle transizioni ai giunti ad accorgimenti ad hoc per i viadotti ferroviari).

Ma occupiamoci, innanzitutto, delle barriere progettate e installare per migliorare gli standard di road safety sulle nostre strade e autostrade. Si tratta dei modelli Sergard MDS H2 e Sergards MDS H4b, entrambi testati dal prestigioso istituto federale tedesco per la ricerca stradale BASt presso il campo prova TÜV di Monaco di Baviera sia per quanto riguarda gli impatti, sia relativamente alle azioni dei carichi trasmessi al cordolo del ponte tramite l’impiego di 18 dinamometri posizionati lungo l’impalcato per una lunghezza di 12 m.

Tutti i test effettuati hanno attestato gli elevati standard di sicurezza delle soluzioni MDS, in piena conformità con i dettami della norma europea EN 1317. Nella prova TB11, per esempio, l’ASI è rimasto abbondantemente sotto il limite previsto (1,4), mentre in tutte le prove (TB11, TB51 per la H2; TB11 e TB81 per l’H4b) i danni sono stati limitati e le barriere sono rimaste pressoché intatte.

Un’altra preculiarità delle barriere MDS è quindi rappresentata dal fatto che queste soluzioni sono anche testate e certificate in integrazione con barriere antirumore, il che porta con sé una serie di vantaggi in termini di risparmio di aree occupate, realizzazione di sottostrutture di sostegno e costi totali degli interventi. Inoltre, la particolare disposizione arretrata della barriera antirumore è funzionale a un minor ingombro di spazio sull’impalcato, nonché a garantire un vano in cui diventa agevole, da parte delle lame, accumulare la neve in caso di precipitazioni.

[Scarica la documentazione tecnica]