Seleziona una pagina
Performance elevate e manutenzione minimizzata con Bestblock Clay Bestefa

 

Massima capacità fonoassorbimento, massima capacità fonoisolamento, elevata durabilità, minimo ingombro in pianta, manutenzione minimizzata e semplificata. Ma anche possibilità di personalizzazione, facilità di installazione e versatilità (al servizio di installazioni fisse oppure, con Brickfon, mobili). Sono alcuni tra i punti di valore dei blocchi antirumore in cemento e argilla (linea Bestblock Clay), sviluppati da Bestefa, main partner astepON, che si vanno ad affiancare ai blocchi Bestblock Wood, già illustrati in questa scheda TM.

Si tratta, nello specifico, di blocchi di rivestimento fonoassorbente costituiti da elementi modulari sagomati di dimensioni, spessori e densità nominali variabili in base alle tipologie, che coprono le classi da A2 a A4, ovvero con capacità di fonoassorbimento che va da 6dB a 13dB. I blocchi sono costituiti in calcestruzzo e argilla espansa di diversa granulometria o in calcestruzzo vibrocompresso alleggerito con lapillo.

La finitura fonoassorbente composta da formelle, come anticipato, è stata studiata per economizzare, semplificare e minimizzare futuri interventi manutentivi. “In caso di usura o danneggiamento imprevisto di una parte della barriera, per esempio per urto da veicolo – spiegano da Bestefaè possibile cambiare solo le formelle interessate anziché tutta la barriera, ripristinandola nuovamente. Questo rende la barriera con BestBlock estremamente conveniente”.

[Scarica il catalogo antirumore Bestefa]