Seleziona una pagina

Sta sorgendo a Paderno Dugnano, Milano, nel Lotto 1 della nuova SP 46 Rho-Monza, grande opera Milano Serravalle-Milano Tangenziali che con la sua controllata Milano Serravalle Engineering esprime anche la direzione lavori. Stiamo parlando della galleria fonica le cui carpenterie metalliche sono realizzate e montate da Europrogressgroup, Main Partner astepON [Vai alla scheda].

La galleria fonica è un concentrato di materiali innovativi e alta tecnologia produttiva e costruttiva: si va dall’acciaio delle travi al “Corten” dei rivestimenti esterni tipo Caiman, ai materiali fonoassorbenti delle barriere acustiche interne fino ai vetri di copertura, inclusi quelli in un particolare PMMA che, in malaugurato caso di incendio, si sciolgono evitando lo sgocciolamento e permettendo ai fumi di fuoriuscire.

All’inizio del mese di ottobre, la redazione della rivista leStrade ha effettuato una visita al cantiere GLF-Collini-ICG, nonché al sito esecutivo dove sono all’opera le squadre di Europrogressgroup. L’esito è un ampio report [scaricalo cliccando qui] in pubblicazione sul numero di Ottobre nel dossier speciale Ambiente&Territorio, anticipato via LinkedIn nei giorni scorsi. La peculiarità dell’opera, le belle fotografie realizzate da Paderno Scarl (l’ATI composta dalle tre imprese citate), nonché la collaborazione con la DL di Milano Serravalle Engineering, ha portato la galleria fonica di Paderno a essere protagonista anche nel “luogo” più prestigioso della storica testata di settore: la copertina.

Come astepON, presente il giorno della visita, e a nome di Europrogressgroup siamo orgogliosi sia di poter partecipare a questo progetto, sia di aver riscosso, anche con il nostro lavoro, l’interesse della divulgazione tecnica e, attraverso di essa, di molti operatori del settore.