Seleziona una pagina
Transiti protetti sulle vette dei grandi ponti grazie alla soluzione Röhm pluritestata

 

Ne sono “rivestiti” i ponti più importanti d’Europa se non del mondo. Qualche esempio: il celebre viadotto Millau in Francia, i ponti Crnikal (Slovenia) e Pelesjac (Croazia), per proseguire con il recente terzo ponte sul Bosforo, in Turchia. Stiamo parlando delle barriere antivento proposte da Röhm, il leader mondiale nelle soluzioni in plexiglas.

Adottare il sistema plexiglas Soundstop significa da un lato mettere in piena sicurezza i transiti sulla cima di infrastrutture strategiche, dall’altro evitare di ricorrere alle limitazioni di truck e telonati che comportano mancati pedaggi.

Le conformazioni delle lastre delle barriere, piegate a forma di C, sono testate nella galleria del vento del Politecnico a Milano e dell’Università di Amsterdam. Tutti gli interventi sono quindi totalmente customizzati: per ogni ponte da rivestire, si predispone infatti un test basato sui picchi di vento previsti nel dato contesto. Röhm fornisce alla committenza non solo le lastre finite, ma anche supporto nella progettazione della parte metallica della barriera, coordinandosi con gli specialisti delle carpenterie.

[Approfondisci]