Seleziona una pagina
Dai campi prove alle autostrade: vi raccontiamo i test a cui sono stati sottoposti i sistemi di rinforzo barriere e i parapetti di Stratec RT

 

Soluzioni tecniche fortemente innovative e soprattutto adeguatamente testate. Sono quelle che, partendo dal laboratorio del Main Partner AstepON Stratec RT, si stanno diffondendo sulle nostre strade aumentandone gli standard di sicurezza. I loro nomi: GroundSleeve, ConcreteSleeve e Raily PSP. Sul suo sito web l’azienda produttrice ha ora riunito in una sezione di informazioni tecniche riguardanti proprio una serie di verifiche condotte sui sistemi di rinforzo per barriere e sul parapetto dinamico. Andiamo a ripercorrerle soluzione per soluzione.

GroundSleeve

Nel corso della R&D sono stati eseguiti numerosi test, nonché prove di carico, su diversi montanti di barriere stradali collegati al sistema, nel dettaglio.
• Test di carico statici e dinamici lungo l’Autostrada A12 con creazione di un modello FEM;
• Test con tecnologia MARTE sull’Autostrada A22 a Mantova;
• Test Anas su paletto di barriera H3 sulla SS 309 Romea;
• Prove push-pull statiche e dinamiche presso il laboratorio CSI di Bollate (Milano);
• Test presso il Consorzio Autostrade Siciliane (CAS) su tratti delle autostrade A18 e A20 in Sicilia.
Tutti i test sono stati superati con successo garantendo, in particolare, la formazione della cerniera plastica del paletto conforme al crash test.

ConcreteSleeve
Prove riguardanti questa soluzione sono state eseguite presso il laboratorio del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica dell’Università di Roma Tor Vergata.
Nello specifico sono stati effettuati diversi test di spinta statica su un paletto in S355 per la verifica del comportamento della tasca. La prova ha attestato, oltre all’eccellente resistenza, anche una sorprendente risposta di tenuta da parte del cordolo in calcestruzzo fibrorinforzato.

Va anche ricordato che nel giugno 2019, presso il campo prove del laboratorio CSI, erano stati effettuati 2 crash test (TB11 e TB81) sulla barriera Anas H4BPSMC-CL M4 inserita nella tasca ConreteSleeve, a sua volta immersa/inghisata in un cordolo in cemento fibrorinforzato. In quell’occasione, il sistema di ancoraggio Stratec RT ha superato brillantemente la prova, senza rompersi o deformarsi: la deformazione plastica del paletto ha è avvenuta esattamente alla quota predefinita. Anche la fondazione in calcestruzzo fibrorinforzato ha resistito, senza evidenziare alcun genere di frattura o fessurazione.

Raily PSP

Le prove di tenuta di questo innovativo parapetto stradale metallico, costruito secondo la norma EN 1317-6, sono state eseguite dall’azienda 4Emme di Bolzano. Obiettivo del test: verificare la tenuta al carico di esercizio di 350 daN (circa 320 kg), nonché il carico massimo applicato pari a 800 daN (circa 720 kg). Il parapetto e il collegamento al vincolo di base non hanno subito alcuna rottura.

[Maggiori informazioni sui test]

error: Content is protected !!